Custodie per cuffie con o senza scomparti: cosa scegliere? Consigli e differenze

Le cuffie sono le compagne di viaggio di moltissimi studenti, lavoratori e di tutti coloro che spendono del tempo in viaggio. Per poter portare con le proprie cuffie, però, occorre avere una buona custodia per cuffie. Alcuni, quando viaggiano, preferiscono avere con sè una custodia per cuffie con scomparto, mentre altri la preferiscono senza, qual’è la migliore? Nella guida di oggi analizzeremo le differenze tra le cuffie senza scomparto e quelle con, al fine di aiutarvi a scegliere il prodotto ideale per le vostre necessità.

Introduzione.

Sul mercato sono presenti due tipologie diverse di custodie per cuffie, ognuna distinta dai suoi lati positivi e negativi. Le custodie per cuffie con scomparto sono le preferite dei viaggiatori e di coloro che voglio poter organizzare i propri spazi nel modo migliore. Le custodie per cuffie senza scomparto, invece, sono le preferite di coloro che cercano la rapidità di utilizzo e i prezzi economici. Nelle prossime sezioni della guida vedremo quali sono le principali differenze tra i due tipi di custodie per cuffie.

Custodie per cuffie con scomparti.

Le custodie per cuffie con scomparto sono, come indica il nome, delle normalissime custodie per cuffie, con però una funzionalità aggiunta: presentano degli spazi appositi per riporre la cavetteria, i caricabatterie e così via.

Questo tipo di prodotti dà la possibilità all’utente di riporre le proprie cuffie in un ambiente organizzato e ordinato, appositamente pensato per permettere, agli utenti che lo desiderano, di inserire molti più elementi rispetto alle semplici custodie.

Ovviamente la grandezza degli scomparti, lo spazio disponibile all’interno e il volume d’ingombro della custodia per cuffie con scomparto è dato dalla grandezza delle cuffie: più grandi sono le cuffie, maggiore sarà il volume occupato dalla custodia ma anche lo spazio interno per inserire scomparti aggiuntivi. 

Il lato positivo principale delle cuffie con scomparto è principalmente legato al fatto di poter organizzare la cavetteria delle cuffie in modo comodo: quante volte ci è capitato di tirare fuori le cuffie dalle tasche e trovarle tutte annodate su se stesse; in questi casi, spesso, si impiega più tempo a districare la matassa di cavi delle cuffie che, effettivamente, ad utilizzarle. Le custodie per cuffie con scomparto sono pensate per evitare questo problema e dare agli utenti facilità di accesso ai cavi e alle cuffie.

Questo tipo di custodie per cuffie ha prezzi molto vari, sui quali incidono brand, tipo di cuffie, grandezza della custodia, materiali con cui è realizzata e via così. Le borse da trasporto per cuffie, come vengono anche chiamate dai produttori, sono molto più costose rispetto alla controparte più compatta senza scomparti. In base alla grandezza, al numero di scomparti e al tipo di custodia, i prezzi possono andare dai 10 ai 30 euro, fino ad arrivare a prezzi ben superiori per i modelli più elaborati.

Custodie per cuffie senza scomparti.

Le classiche custodie per cuffie in cui si inseriscono le cuffie, con cavo e tutto ciò che è necessario, senza nessuna separazione tra gli elementi. Ovviamente lo spazio in cui si ripone il proprio compagno di viaggio e riproduttore di elementi audio è molto meno organizzato. La mancanza di scomparti porta con sè il principale lato negativo di dover porre particolare attenzione nel momento in cui si ripongono i vari elementi che compongono le cuffie per non dover poi perdere tempo a districarli in seguito.

Il lato positivo, però, è quello di avere maggior rapidità nel poter riporre ed utilizzare le cuffie ogni volta che è necessario. In più, le custodie per cuffie senza scomparto, permettono all’utente di avere un ingombro minore rispetto alla controparte con gli scomparti.

Il prezzo di questi prodotti, solitamente, non supera i 10 euro di prezzo per modelli dedicati alle cuffie più piccole. Mentre possono costare fino a 20 euro tutti quei prodotti destinati alle cuffie più grandi.

Con o senza scomparti?

Rispondere a questa domanda non è semplice come sembra: i fattori che influiscono sull’acquisto sono moltissimi e variano da persona a persona, ora vediamo insieme quali sono i fattori principali da considerare per acquistare il prodotto più adatto.

Il primo fattore da considerare è sicuramente il budget: se si è disposti a spendere meno, la scelta migliore è quella di acquistare un prodotto senza scomparti, semplice e poco ingombrante. Se, invece, si preferisce investire una somma maggiore i prodotti con scomparti possono rappresentare un’ottima scelta per via delle funzionalità che offrono.

Il secondo fattore che influisce moltissimo sul tipo di prodotto che si va ad acquistare sono le proprie esigenze: per farla breve, se non si necessitano degli scomparti di cui sono provvisti i modelli di cuffie più costosi, è inutile spendere una somma maggiore di denaro!

L’ultimo fattore, ovviamente, è il gusto estetico personale: preferite un prodotto stiloso ma ingombrante, oppure un prodotto compatto che possa scomparire in tasca?

Con questo si conclude il nostro approfondimento sulle custodie per cuffie con e senza scomparti, speriamo vi sia stato utile!

Nel mio studio grafico, mi occupo di: grafica pubblicitaria con soluzioni eco-sostenibili, web design, grafica per eventi, grafica per il web e la stampa, ed illustrazione. Inoltre, da tempo collaboro con aziende e case editrici per la redazione di articoli e contenuti multimediali.
Arte, lettura, illustrazione e fotografia… per lavoro e per passione!

Back to top
menu
custodiepercuffie.it